Ripetitore Wi-Fi: Servizi di consulenza in materia di acquisti

Chiunque cerchi ripetitori Wi-Fi, di solito ha trovato una brutta verità: il Wi-Fi ha dei limiti. Mandare Internet al Portatile Senza Fili fa parte del buon suono. A ciò si aggiunge un numero crescente di apparecchi elettronici in casa, che vogliono anche accedere online tramite Wi-Fi: Smart TV, console da gioco, smartphone, quadri digitali.

Ma anche nelle abitazioni di dimensioni normali si assiste sempre più spesso ad un vero e proprio collasso delle reti. I collegamenti si stanno rallentando e si stanno interrompendo. La rete è troppo densa. Cosa vuoi che faccia? Di nuovo tutto collegato? Grazie a Dio i ripetitori non wi – fi offrono una soluzione semplice, rapida e conveniente.

A tal fine, il ripetitore Wi-Fi

TP-Link Repeaterer Repeaterer “ripetuto” traduce letteralmente la rete Wi-Fi, quindi riceve il segnale Wi-Fi dalla stazione di base (Modem o Router) e lo ritrasmette a piena potenza di ricezione. Se la ricezione del Wi-Fi e ‘ negativa a pochi metri dalla base, di solito un ripetitore non aiuta. In questo caso, è opportuno verificare le condizioni di base per L’installazione del terminale Wi-Fi.

A tal fine, il ripetitore Wi-FiLa situazione è completamente diversa quando due o più pareti si trovano tra la base e il ricevitore. Un ripetitore situato a metà strada tra i due partecipanti può fornire la soluzione. Il Wi-Fi non è vincolato Di norma ai marchi. È quindi possibile utilizzare Router e ripetitori di diversi produttori.

Le apparecchiature devono però essere compatibili: le norme radio (ad esempio IEEE 802.11 n), Le bande di frequenza (2,4 e 5 GHz) e le norme di cifratura (per lo più WPA2) funzionano solo se tutte le apparecchiature utilizzate sono in grado di rispettare la norma. Sembra complicato, ma con L’uso di modelli moderni, la maggior parte si combina automaticamente.

Caratteristiche Essenziali Dell’Attrezzatura

Cosa possono fare i ripetitori Wi-Fi? Dipende dall’attrezzatura. Non solo i prezzi, ma anche le prestazioni sono molto diverse. Ma le buone attrezzature costano poco! Perché molte particolarità sono popolari, ma non fanno molta differenza. Altri sono importanti, ma il prezzo è basso. In ogni caso, la dotazione di base dovrebbe essere corretta.:

802.11 n e ape 2

Non vi è più una buona ragione per non utilizzare gli Wi-Fi in base agli standard n e allo standard di cifratura DELL’ape-2, piuttosto sicuro. Chi lo desidera più rapidamente deve cercare i corrispondenti 802.11 ac Repeater, che però sono molto più costosi dei modelli basati sulla norma n e su Router o modem adeguati.

Frequenza 5,0 GHz

La banda di frequenze 5 GHz può fornire un notevole sollievo in condizioni abitative densamente popolate, ma dipende anche dalla possibilità di trasmettere Router e/ o terminali.

Indicazione Dell’intensità del segnale

Un display AVM Repeater dell’amplificatore di segnale in pratica rappresenta la potenza del segnale nel modo più preciso possibile per L’installazione e la diagnosi dei guasti. E ‘ l’unico modo per trovare il posto migliore per collegare il ripetitore.

Alimentazione Esterna

Per un po ‘ più di libertà di installazione, è molto utile scegliere un ripetitore con alimentatore esterno, soprattutto nelle abitazioni con ostacoli di legno e metallo tra le apparecchiature. Un sacco di ripetitori vengono messi nel muro. Puo ‘essere utile, ma non ci sono piu ‘liberta’ di piazzare.

Antenne

L’esperienza ha dimostrato che, sia che le antenne siano integrate, sia che si staccino dall’alloggiamento e che si possano anche girare, le differenze di potenza radio sono minime.

Più importante che piazzare le antenne è il loro numero:più è meglio. E l’orientamento può svolgere un ruolo, ma raramente è in grado di dare un impulso duraturo che giustifichi l’acquisto di un nuovo apparecchio.

Banda Dual

Se la distanza tra la base Wi-Fi e il cliente aumenta, si perdono sempre più dati lungo la strada. Potrebbe essere utile usare un ripetitore di Dual Band. In linea di principio, queste apparecchiature a doppio raggio possono aumentare l’autonomia inviando dati in due bande di frequenza diverse. Quando il ripetitore riceve su un nastro e trasmette su un altro, Si usa la cosiddetta tecnologia Crossband. Chi lo mette in funzione può aumentare notevolmente la portata e ottenere anche velocità massime più elevate.

Dispositivo dotato di WPS

L’installazione automatica di dispositivi è identificata dalla sigla “WPS”. E ‘ molto semplice, e soprattutto da raccomandare ai principianti. Ma e ‘ anche vulnerabile ai piccoli errori. Chi ha un po ‘ di esperienza, o ha amici con esperienza informatica, dovrebbe installare un ripetitore manualmente, soprattutto quando si richiede la massima qualità possibile dei segnali, e non solo un sostanziale miglioramento della situazione.

Un buon trucco per aumentare i segnali può anche consistere in un compromesso: molti ripetitori offrono una connessione LAN extra, ossia un punto di connessione per i cavi di rete. Se non si può o non si vuole collegare l’intera casa, ma si può accettare un collegamento dalla base al ripetitore (o da lì al terminale), di solito si tratta di un grande sollievo. Può anche essere utile che una parte dei terminali sia collegata in modo tale che un’altra parte rimanga in movimento con il Wi-Fi. Le apparecchiature terminali devono infatti condividere la larghezza di banda disponibile.

Vincitore del test Stiftung Warentest

Molto di recente (09/2018), la Fondazione ha ripreso a ricevere il Wi-Fi nella propria casa. A tal fine sono stati presi in esame i ripetitori Wi-Fi, Gli adattatori di Powerline e la nuova tecnologia del MESH, che è stata molto apprezzata. In linea di principio, tutti e tre i sistemi hanno l’obiettivo di migliorare la ricezione del Wi-Fi nella propria casa. Tra i produttori esaminati vi erano AVM, TP-Link, Asus, Netgear, Devolo e Google. Tra i criteri di prova figurano la trasmissione dei dati (50%), la manipolazione (30%), le caratteristiche ambientali e gli aspetti di sicurezza (10% ciascuno).

WLAN Repeater 1750EL’AVM FRITZ è riuscito a vincere le prove in tutti i settori.WLAN Repeater 1750E con la sentenza sulla qualità 2,2 “buono”. Il modello offre il migliore pacchetto complessivo, ed è anche accessibile (circa 70 Euro). Per quanto riguarda la trasmissione dei dati, il modello ha raggiunto buoni livelli, è facile installarlo e ha buoni livelli di consumo. Sebbene il Link Tp RE650 AC2600 sia quasi il doppio (circa 120 Euro) del precedente modello AVM, può garantire una buona trasmissione dei dati anche su più piani. La manipolazione del modello TP-Link non è stata semplice quanto quella del ripetitore AVM. Tuttavia, con la nota 2,5, il modello è riuscito ad ottenere un giudizio di qualità “buono”.

Il Nuovo mesh-Wi-Fi elogia la Fondazione per il collaudo dei prodotti come tecnologia intelligente, ma a prezzi contenuti. Il Wi-Fi più testato di Google è costato 250 Euro per la casa di prova per due apparecchi. Per tre nodi, il sistema Costa già 360 Euro. Tuttavia, Google WiFi è riuscito a ottenere un punteggio di qualità di 2,6 “soddisfacente”. Tuttavia, il Test non ha mostrato alcun vantaggio in termini di velocità di trasmissione dei dati rispetto ai ripetitori tradizionali. Purtroppo, i modelli hanno anche un consumo relativamente elevato di energia elettrica.

Secondo la fondazione, il test di qualità Powerline Adatter è il più adatto per la trasmissione di dati su più piani o su lunghe distanze. Tuttavia, è importante che le prese utilizzate siano nello stesso circuito. Il miglior adattatore di Powerline è stato testato dalla AVM FRITZ!La POWERLINE 1260E esce con la nota 3,0 “soddisfacente”. Il modello è stato, secondo la fondazione, il migliore e al tempo stesso il più economico kit di Powerline nel Test. Per quanto riguarda i tassi di trasmissione e di manipolazione dei dati, il modello è riuscito persino a raggiungere i migliori 2,1 “buoni” e 1,7 “buoni”. Per quanto riguarda le caratteristiche ambientali, invece, il modello ha ottenuto solo il punteggio di 4,0 “sufficiente” a causa dell’aumento dei costi Dell’elettricità.

La corretta Posizione del wi-FI Ripetitore

Image result for correct location of the WLAN repeaterChiunque può immaginare il posto ideale per i ripetitori Wi-Fi a metà strada tra la base e il cliente. Chi vuole essere piu ‘specifico, o sospetta qualche fonte di interferenza Nell’appartamento, puo’ usare diverse applicazioni per i notebook o i cellulari per testare la potenza del segnale Nell’appartamento. Un indicatore di intensità del segnale ha naturalmente tutti i ripetitori, ma spesso funziona solo con L’apparecchio acceso.

Il legno e il metallo riducono la trasmissione, le pareti e il soffitto. È opportuno ridurre al minimo gli ostacoli tra Router e ripetitori. Ma in generale, con tutte le aritmetiche 3D, un ripetitore porta un sollievo rapido, semplice ed economico quando il Wi-Fi geme e trema a casa.

Visualizza la potenza del segnale in posti diversi usando uno Smartphone o un Notebook per trovare il posto migliore in casa.

Suggerimenti per migliorare la ricezione del Wi-Fi

Cosa ci ha portato Internet? L’eterna visione degli annunci. Perche ‘i dati stanno ricaricando cosi’ lentamente? Dove vanno e dove vanno le travi? Invece di essere frustrato, si può fare qualcosa. Abbiamo raccolto alcuni semplici suggerimenti e un consiglio realistico.

Alzare il Router

Il Router Wi-Fi e ‘ importante. Questo è chiaro anche a tutti gli utenti. Ma qui non si tratta della distanza tra PC e Router. E ‘ meglio che entrambi siano vicini.

Ma molti altri fattori spaziali influenzano la ricezione:

  1. Spesso il Router e ‘ a terra. E ‘meglio che sia fissato piu’ in alto. Per quanto sia possibile farlo nello spazio e nel gusto, dovrebbe essere montato sul muro.
  2. L’allineamento delle antenne è importante. In generale, se si può muovere, mirare verso lo spazio aperto, più verso il basso in caso di installazione in alto.
  3. Gli apparecchi elettrici nelle vicinanze possono disturbare la ricezione. In primo luogo, non dovrebbero trovarsi vicino al router e, in secondo luogo, non dovrebbero trovarsi tra Router e PC.
  4. Le condutture d’acqua possono perturbare notevolmente la ricezione, soprattutto quando si utilizzano i normali 2,4 GHz.

Ripetitori e Adattatori per i cavi

Image result for WLAN Repeater 1750ESpesso non è possibile superare le restrizioni ripetitive del Wi-Fi. E se il Router fosse lontano e il bagno fosse tra Router e PC? Spesso un ripetitore è una buona soluzione. I ripetitori fanno esattamente quello che dice il nome: ricevono il segnale Wi-Fi e lo ripetono in entrambe le direzioni.

In questo modo si possono coprire ampie distanze ed evitare ostacoli spaziali. In linea di principio, un ripetitore riduce la velocità disponibile e aumenta il ritardo nel surf, ma ciò non vale quando la ricezione è stata negativa. Se non hai paura della tecnologia, puoi trasformare i Router vecchi in ripetitori – i profani preferiscono comprare un nuovo ripetitore.

Proprio nelle case di proprietà, un adattatore Powerline può essere utile. E ‘ qui che la rete di casa viene distribuita attraverso le linee elettriche. Gli adattatori sono posizionati nel raggio del router e nel punto in cui dovrebbe arrivare il Wi-Fi. Proprio nelle case con pareti spesse o altre fonti di disturbo, l’adattatore Powerline può continuare ad essere utile.

Cambia canale e frequenza

Da casa, la maggior parte dei Router Wi-Fi sono a 2,4 GHz. Le condutture D’acqua, non da ultimo, sono fonte di gravi interferenze su questa frequenza. Se Router e PC sono in grado di trasmettere a 5 GHz, a volte e ‘ un salvataggio.

Anche il canale radio può essere sintonizzato sul Router. Ciò è particolarmente utile nelle zone densamente popolate, dove molte reti Wi-Fi si sovrappongono. Spesso il Router riesce a riconoscere i canali occupati e a scegliere quelli poco popolati. A volte è meglio regolare il canale a mano.

Velocità massima

La velocità di base più elevata possibile è importante proprio quando molte fonti di interferenza frenano la rete. In tal caso, la frazione della velocità massima raggiunta è ancora molto più grande. Molti profani ormai sanno che il Wi-Fi è più veloce degli standard più vecchi delle norme b e g. Ma le cose sono un po ‘ piu ‘ complicate. Anche il PC deve supportare il Wi-Fi n. Lo Standard deve essere impostato sul Router, cosa che non sempre avviene all’interno dell’impianto. Inoltre, la cifratura deve corrispondere allo Standard: i collegamenti Wi-Fi con il protocollo di cifratura TKIP sono bloccati. Le apparecchiature Moderne dominano gli ape 2. Con questo atteggiamento non si può più frenare nulla.

E il Wi-Fi non esita a massimizzare il suo potenziale a meno che non ci siano almeno due antenne sul Router! I Router Wi-Fi e, soprattutto, i ricevitori del segmento a basso costo hanno spesso un’antenna sola. Dimezzera ‘la velocita’.

Come conservare Zometa 6. Se non migliora la ricezione

Molte persone sognano una vita senza fili. Ma chiunque abbia perso un fine settimana per ottimizzare la ricezione del Wi-Fi in un vasto appartamento con molti vicini e pareti spesse, potrebbe apprezzare di nuovo il cavo. I computer portatili e gli smartphone hanno ovviamente bisogno di un collegamento senza fili alla rete. Ma ogni dispositivo fisso, che si tratti di Tower-PC, Smart-TV o di console di gioco, beneficia di un collegamento via cavo. Da tempo esistono anche cavi LAN-piatte di tutti i colori per facilitare L’installazione. E il buon vecchio LAN puo ‘fare molte cose che il Wi-Fi non potra’ mai fare: il collegamento e ‘ piu ‘veloce, piu’ stabile e piu ‘ forte contro le fonti di interferenza.

Un po ‘ di cavo può anche migliorare il Wi-Fi: ogni dispositivo della rete Wi-Fi nazionale si azzuffa per le stesse risorse. Spesso, quindi, per una buona ricezione del Wi-Fi, è importante installare un microfono su tutto ciò che non deve necessariamente essere acceso.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here