Il Garmin vivosmart HR nel Test

Il Garmin Vivosmart HR e ‘ un localizzatore di Fitness con un pulsatore integrato. Il nastro è di colore Nero, blu di mezzanotte, Violet e di diverse dimensioni. Il Vivosmart HR e ‘ L’ulteriore sviluppo di un Vivosmart molto popolare e buono. Come funziona nella pratica, nel nostro Test del Vivosmart HR lo dimostreremo.

Trasformazione e portata delle forniture

Trasformazione e portata delle fornitureA prima vista, il Vivosmart HR lascia Un’impressione di valore e di sport. La dimensione standard è di 30 grammi ed è adatta ai polsi da 136 a 187 mm. La dimensione XL è di 32 grammi ed è ottimale per i polsi più grandi di 180 mm-224 mm. La portata della fornitura comprende un cavo di carico USB (interfaccia specifica dell’apparecchio) e un Manuale di istruzioni.

Il trattamento è impeccabile, pulito e dà un’ottima impressione, anche se è fatto di plastica o di silicone. Anche gli accessori forniti sono di buona qualità.

L’ottica e la lavorazione del Garmin Vivosmart HR e del cavo di carico sono nel complesso eccellenti e apprezzabili.

Gli Elementi

Il Garmin Vivosmart HR ha un tachimetro ottico integrato e un altimetro barometrico. Grazie a questa tecnica, il braccialetto di Fitness misura la frequenza cardiaca e la media della frequenza con calma per sette giorni. Il sensore barometrico installato conta anche i piani dichiarati.

Gli ElementiIl display a schermo tattile di 25,3 x 10,7 mm e monocromatico ha una risoluzione di 160 x 68 pixel. Il sensore di accelerazione potenziato registra i movimenti e i passi.

Il nastro riconosce in modo completamente automatico quando l’utente dorme e ne registra le fasi del sonno. Anche il Garmin Vivosmart HR può essere usato come sveglia.

Per il menu e il cronometro, c’e ‘ un pulsante di comando sul braccialetto di Fitness. Il Display moderno del Touch può essere azionato con movimenti di puleggia. Tramite L’allarme vibratorio e il Display, il Garmin Vivosmart HR informa gli utenti delle chiamate, dei messaggi di testo e dei calendari.

Nel complesso, il Garmin Vivosmart HR offre molte funzioni utili a un buon prezzo.

Uso Orale

Installazione e sincronizzazione

Tramite L’applicazione gratuita di Connect (iOS e Android) e Bluetooth, il braccialetto di Fitness è collegato allo Smartphone. Lo scambio di dati con il PC o MAC avviene tramite USB.

La prima installazione di Garmin Connect è stata completata in pochi minuti dopo l’installazione Dell’App e ha funzionato perfettamente. Abbiamo solo seguito le istruzioni Dell’App e siamo riusciti a usare il Vivosmart HR dopo pochi minuti.

Gestione E Utilizzo

Il comfort è ottimo e confortevole, nonostante le dimensioni relativamente pesanti del tracciante. Ogni tanto ci sono stati problemi solo con camicie e giacche con maniche più strette(estremità), dove l’altezza del Vivosmart HR, di tanto in tanto, è troppo negativa. Il classico e molto solido sistema di chiusura delle fibbie permette di allacciare rapidamente e di tenere il braccio a prova di bomba.

Gestione E UtilizzoIl braccialetto di Fitness può essere usato semplicemente attraverso il contatto sul Display, il che ha sempre funzionato in modo molto affidabile, preciso e molto diretto durante il Test. In questa sezione sono indicate tutte le principali informazioni e si possono leggere facilmente anche alla luce diretta del sole. Grazie all’illuminazione di display a risparmio energetico, i dati sono visibili anche di notte.

A differenza della maggior parte dei prodotti concorrenti, le informazioni sono permanenti e leggibili in qualsiasi momento.

I dati raccolti possono essere sincronizzati in qualsiasi momento con L’applicazione Bluetooth. Una volta sincronizzati, i dati possono essere analizzati in dettaglio nel PC o Nell’App.

Il nastro è a tenuta stagna fino a 50 metri e può quindi essere indossato sotto la doccia o durante il nuoto, come confermato anche dal test di pratica. La batteria di litio ionico stabilizzata si è mantenuta in un test Vivosmart HR medio per 4-5 giorni ed è stata ricaricata in un’ora.

Misurazioni E Precisione

Come già detto, il Vivosmart HR dispone di un sensore di frequenza cardiaca integrato che misura regolarmente la frequenza cardiaca durante il giorno. Se l’utente è attivo da un punto di vista sportivo o effettua un addestramento attraverso la banda o L’App, la frequenza cardiaca deve essere misurata in modo continuo.

Durante L’allenamento di corsa e il normale trasporto nella vita quotidiana, i valori ottenuti dopo un breve periodo di rodaggio sono stati sorprendentemente precisi (CFR.Screenshot).

Ma soprattutto per gli allenamenti (braccio)ad alta intensità di movimento (esercizio fisico, Tennis…), la misurazione della frequenza cardiaca non è stata molto precisa e i valori rilevati sono più o meno inutilizzabili, come purtroppo avviene per tutti i braccialetti di Fitness che misurano la frequenza cardiaca sul polso.

Nel complesso, il tachimetro è buono,ma non è ancora perfetto, ma è meglio di quello del lotto di Fitbit HR. Il problema e ‘che non si puo’ collegare la cintura toracica al Vivosmart HR, forse le cose cambieranno.

La precisione del conteggio, del conteggio dei giorni e del calcolo della distanza è stata in gran parte sorprendentemente accurata nel nostro test pratico! Sulla nostra pista di prova (3 x 100 passi), il Vivosmart HR contava solo pochi passi in più di quanto non fosse stato fatto.

Per quanto riguarda il percorso di prova, misurato con il GPS A 2,12 km, il Vivosmart HR ha rilevato 2,13 km – molto bene! Su 9 piani testati nello smantellamento di Berlino, il Vivosmart HR registrava tutti i 9 piani.

Anche a noi è piaciuta l’analisi del sonno. Ovviamente non è possibile stabilire con esattezza quali siano i dati raccolti, ma anche, ad esempio, la sveglia notturna è sempre stata registrata correttamente come fase di veglia.

La Motivazione

Per quanto riguarda la motivazione, il Vivosmart HR di Garmin e ‘ molto utile. Se l’utente si ferma troppo a lungo, il braccialetto intelligente si mette a parlare con un segnale, creando così una motivazione a muoversi tra un po’.

La MotivazioneSe il portatore del nastro raggiunge regolarmente i suoi obiettivi, le storie di successo vengono visualizzate molto bene sul Display e vengono rilasciate on line decorazioni virtuali, che gli amici e i colleghi collegati possono vedere via Garmin Connect, il che può ovviamente stimolare enormemente.

Anche L’App “Garmin Connect” sta migliorando e sta facendo il resto per motivare l’utente con un numero sempre maggiore di strumenti analitici.

Il Garmin vivosmart HR nel Test: la conclusione

Test Conclusioni

Garmin è riuscito a sviluppare il Vivosmart. Il braccialetto di Fitness offre tutte le funzioni importanti e ora misura anche la frequenza cardiaca. E ‘ comodo e facile da usare. La batteria resiste abbastanza a lungo e la sincronizzazione con L’App funziona senza problemi.

Non abbiamo individuato gravi svantaggi o debolezze, ad eccezione di alcune imprecisioni nella misurazione della frequenza cardiaca. Il Vivosmart HR e ‘ uno dei migliori braccialetti di Fitness di oggi.

Con la possibilità di agganciare una cintura toracica, si sarebbe ottenuto un risultato ancora più significativo (Update: il nuovo lotto di Fitbit 2 è il vincitore attuale). Il Vivosmart HR e’, a nostro avviso, un ottimo localizzatore per tutti i giorni e per tutti quelli che amano camminare.

A causa della densità Dell’acqua e del sensore di frequenza cardiaca un po ‘ migliore, batte anche il concorrente diretto di Fitbit, il lotto HR, anche se preferiamo L’App e L’ottica del lotto HR di Fitbit.

Chi non desidera/ha bisogno di un sensore di frequenza cardiaca integrato e/o, occasionalmente, di una cintura toracica per misurare con precisione la frequenza cardiaca deve utilizzare il Vivoactive HR o il Vivofit 2. Tutti gli altri sono molto bravi con L’HR Vivosmart.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here