Il Garmin vivofit nel Test

La Garmin VivoFit, concepita in termini ergonomici, è già disponibile al momento della prova, a partire da 90 euro, ed è quindi uno dei braccialetti di Fitness più economici. Proprio quando non puo ‘essere troppo costoso, il VivoFit puo’ essere la cosa giusta da fare. Abbiamo testato a fondo il braccialetto di Garmin, e abbiamo scritto questo test per il Garmin Vivofit.

Trasformazione e portata delle forniture

Nei nostri test, un metro e mezzo taglia bene un braccialetto Fitness pesante e di 26 grammi in punto di lavorazione con un voto. È fatto con materiali stabili e a vita lunga di Poliuretah e ha una densità D’acqua fino a 50 metri. Potevamo fare la doccia e nuotare senza problemi con il nastro.

Il localizzatore di Fitness con Display puo ‘ essere rimosso senza problemi dal braccialetto e rimesso su un altro nastro. Il volume delle forniture è costituito da due bande di lunghezza variabile, regolabili anche nella loro lunghezza. E ‘ possibile comprare dei nastri da cambiare. Il kit di cambio comprende i colori arancione, verde e rosa, quindi il nastro si adatta a tutti i Look.

Gli Elementi

Il Garmin VivoFit riunisce molte funzioni pratiche per il suo utente. Viene con contatore di schegge, misurazione della distanza e delle calorie. Inoltre, il braccialetto genera automaticamente nuovi obiettivi, inclusi esercizi adattati al livello attuale di fitness. Questo lo rende eccellente nel nostro Test e ci richiede in modo adeguato. Ma è anche possibile definire gli obiettivi quotidiani attraverso L’interfaccia Web.

Gli ElementiInfine, il nastro dovrebbe essere in grado di valutare il sonno, ma questa funzione è meno sviluppata e spesso ci ha fornito informazioni errate.

Con un unico bottone si può cambiare tra le diverse funzioni. In modalità Standard, il Display indica L’ora e la data è disponibile.

Un grande vantaggio del Garmin VivoFit, secondo noi, è la sua lunga durata. Il nastro è munito di pile a bottone di litio che possono essere cambiate in modo autonomo e che, secondo il produttore, durano circa un anno. Naturalmente, la durata esatta della batteria dipende dal modo in cui viene utilizzata: nei nostri test, il nastro si svolge regolarmente per due settimane.

Uso Orale

La visualizzazione sul Display è relativamente semplice e la valutazione completa è effettuata solo attraverso la piattaforma on line Garmin Connect 2.0. Questo è facile da usare e, grazie alla trasmissione Bluetooth, è sempre molto rapido con i dati più recenti.

Purtroppo, il campo di funzionamento Dell’App non è molto ampio, il che, a sua volta, lo rende molto chiaro. Circa una volta al mese, la memoria del nastro è completa e tutti i dati devono essere trasmessi al più tardi.

Uso OraleIl polso funziona, almeno in linea di principio. Tuttavia, i dati riportati nei nostri test non erano molto precisi. Ma questo difetto può essere risolto con una cintura toracica opzionale. Un problema analogo si pone per quanto riguarda la misurazione del passo e della distanza. Il lavoro è relativamente accurato, ma solo se il braccialetto viene usato solo durante l’allenamento.

Nel nostro Test, il VivoFit ha contato i passi del Computer e non pochi. In Un’ora, il braccialetto contò centinaia di passi, anche se non uno fu fatto.

La Motivazione

In termini di motivazione, il braccialetto VivoFit si sta nascondendo, ma non e ‘poi cosi’ male. C’e ‘una fonte di motivazione sul nastro stesso, e questa e’ una trave rossa che si allunga sempre di piu ‘in caso di inattivita’. Quando la trave torna in attivita’, pensiamo che sia abbastanza semplice e decisamente sufficiente per il viaggio.

Tuttavia, la Community offre molto di più, oltre agli scambi tra persone, molti Challenges Online e la possibilità di ottenere premi virtuali.

Il Garmin VivoFit nel Test: la conclusione

Test Conclusioni

Il Garmin VivoFit nel Test: la conclusioneIl braccialetto di Garmin VivoFit ha completato il nostro Test con un punteggio da buono a medio. Tenendo presente che il VivoFit e ‘ in cima alla classifica.

Per il portafogli piu ‘piccolo, questo braccialetto Fitness puo’ essere la cosa giusta da fare. Il disegno del braccialetto è stato molto efficace, le funzioni sono tutte comuni e funzionano, tranne L’orologio pulsato, anche molto vicino alle unità di fitness (in questo caso abbiamo dovuto togliere punti all’applicazione).

Chi è interessato al VivoFit dovrebbe dare un’occhiata al suo successore, il Vivofit 2! In questo modo sono state eliminate e migliorate molte piccole debolezze del Vivofit 1.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here